Previdenza

Lo Spi si batte per la tutela delle pensioni e per risolvere le situazioni di disagio economico affinché sia assicurato un reddito equo e dignitoso in ogni età della vita. Questi obiettivi sono perseguiti, con iniziative nazionali e locali nei confronti dei Governi e degli Enti previdenziali, dei Comuni e delle Regioni. Nel corso degli anni la pensione tende a svalutarsi più dei salari. Le vicende di questi ultimi anni – non ultimo il blocco della perequazione per il 2012 2013 – hanno dimostrato come nella crisi economica, e non solo in Italia, le pensioni siano state considerate una risorsa a cui, più facilmente di altre, si può attingere per mantenere le economie nei parametri europei di bilancio. Per queste ragioni è compito dello Spi battersi, con tutti i mezzi a disposizione, anche con le mobilitazioni, in coordinamento con la Cgil e se possibile in modo unitario con le organizzazioni dei pensionati di Cisl e Uil, per difendere il potere d’acquisto delle pensioni. Un fiore all’occhiello della nostra attività sindacale negli ultimi anni è stata la campagna sui Diritti Inespressi (o Diritti Nascosti), tutti quei diritti cioè che l’Inps non riconosce automaticamente a pensionati e pensionate che, col tempo o con il cambiamento della condizione familiare.

Approvato il bilancio consuntivo 2021

Il 23 maggio 2022 il direttivo dello Spi Cgil di Vicenza, in videoconferenza, ha approvato il Bilancio consuntivo del 2021. E’ un bilancio sano, corposo, che lascia ampi margini di manovra per futuri interventi e presentato impeccabilmente.

Leggi Tutto »

il cedolino di maggio

Il cedolino della pensione, è il documento che consente ai pensionati di verificare l’importo erogato e di conoscere le ragioni per cui tale importo può variare. Si riportano di seguito le informazioni sul cedolino della pensione di maggio 2022…. scarica il riepilogo

Leggi Tutto »

La Certificazione Unica 2022 e l’Obis M

l’Istituto in qualità di sostituto d’imposta ha reso disponibile entro la scadenza del 16 marzo la Certificazione Unica e l’Obis M a tutti coloro che hanno percepito a diverso titolo redditi nel corso del 2021, ad esempio i pensionati. Vedi il riassunto su come avere la Certificazione Unica 2022 Vedi

Leggi Tutto »

prorogata la presentazione del RED

Il RED è una dichiarazione reddituale che l’INPS richiede annualmente ai pensionati titolari di prestazioni collegate al reddito, ad esempio: integrazione al minimo, pensioni di reversibilità, assegni al nucleo familiare, maggiorazione sociale.Attraverso il RED l’ente previdenziale verifica la sussistenza dei requisiti reddituali da parte del pensionato per continuare ad avere diritto alla prestazione.L’INPS

Leggi Tutto »