Bonus TV e nuovo decoder tv

 La tua TV è pronta al passaggio al nuovo digitale terrestre? Come verificare. A partire da settembre molti televisori e decoder non saranno più in grado di ricevere il nuovo segnale televisivo. Il Piemonte è una delle regioni capofila di questo cambiamento. Per fare spazio alle nuove tecnologie del 5G è stata sacrificata una parte dello spettro TV e tutti i canali migreranno gradualmente al DVB-T2-HEVC. La transizione verso il segnale del nuovo digitale terrestre produrrà due veri e propri passaggi tecnologici, che avverranno anch’essi gradualmente e in due date distinte. Due le tappe del processo di transizione: settembre 2021 e giugno 2022. Ma la verifica sugli apparati, e il relativo adeguamento, può partire da ora! Per adeguarsi ai nuovi standard potrebbe essere necessario cambiare la TV oppure dotarla di un nuovo decoder.

LE DUE TAPPE

  • Primo passaggio tecnologico: il 1° settembre 2021 in tutta l’Italia verrà interrotta la trasmissione del segnale televisivo in codifica MPEG-2 per passare alla codifica MPEG-4. Per verificare se il televisore è in grado di ricevere le trasmissioni con i nuovi standard bisognerà verificare innanzitutto se riceve i canali in alta definizione (HD), che attualmente si visualizzano sul 501-502-503-504-505-506-507. Se non si vedono i programmi in HD allora il televisore dovrà essere cambiato o dotato di decoder entro il prossimo 31 agosto 2021.
  • Secondo passaggio tecnologicodal 21 al 30 giugno 2022 saranno spente le trasmissioni in DVB-T e attivato il DVB-T2. Dunque, per continuare a vedere tutta l’offerta televisiva, sarà necessario essere dotati di apparati conformi con il nuovo standard di trasmissione DVB-T2 e con la codifica HEVC Main10. La verifica definitiva che vi permetterà già da ora di essere preparati a questo cambiamento epocale è di sintonizzare l’apparecchio sui canali di test 100 o 200. Se si visualizza la schermata statica su sfondo blu TEST HEVC MAIN 10 non dovrete fare nulla perché è già conforme ai nuovi standard. Diversamente dovrete procurarvi un nuovo TV o dotarvi di un decoder di ultima generazione. Questi ultimi si collegano al vostro TV tramite cavo SCART o meglio con cavo HDMI più adatto per le immagini in HD
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp