Venezia 29 nov. 2022

ALLA REGIONE VENETO CHIEDIAMO PERTANTO UN INTERVENTO URGENTE A SALVAGUARDIA
DELLA TENUTA DEL SISTEMA SOCIALE, GIÀ CON LA LEGGE DI BILANCIO
2023 ATTUALMENTE IN DISCUSSIONE.
SERVE UNO STANZIAMENTO DI RISORSE AGGIUNTIVE IN AMBITO SOCIALE PER:
 coprire e neutralizzare l’aumento delle rette di residenze per anziani, asili nido,
strutture assistenziali per la disabilità e le diverse fragilità
 incentivare assunzione, stabilizzazione e valorizzazione del personale (in particolare
infermieristico e OOSS) nelle RSA, nelle Ipab, nei Centri Diurni e nell’Assistenza Domiciliare
 sostenere le famiglie che si fanno carico della cura dei familiari disabili e/o non autosufficienti
 prevedere aiuti straordinari per le famiglie in difficoltà, incrementando il Fondo per
gli Affitti e sostenendo le spese di riscaldamento ed elettricità.
VOGLIAMO INOLTRE UN IMPEGNO CERTO PER LA RIFORMA DELLE IPAB
Ormai il Veneto è l’unica Regione in Italia a non aver provveduto alla riforma. Vogliamo le Ipab
pubbliche e integrate nei sistemi socio sanitari territoriali.

Facebook
Twitter
WhatsApp